Di app dedicate al mondo della fotografia ce ne sono tante: da quelle che organizzano le foto per creare album a quelle per condividerle con i propri amici, fino alle applicazione che dalle foto creano GIF o video. Ma una di cui non si può fare a meno una volta provata è l’app    Everalbum che offre uno spazio di archivio per le foto e allo stesso tempo  permette di condividerle con gli amici.

Quest’app per le foto  riesce in questo modo a  differenziarsi rispetto alle tante presenti sul mercato perché non elimina semplicemente le foto dal proprio dispositivo.  Everalbum offre uno spazio di backup che si collega  a più fonti  oltre il rullino fotografico dello smartphone. L’aspetto interessante di quest’applicazione è che aggrega le foto  da tutti i servizi e le piattaforme che si usano come Facebook, Instagram, Dropbox e Google Photos e di recente supporta anche Microsoft OneDrive, Apple’s iMessage, Amazon Cloud Drive e Flickr. C’è anche una nuova funzionalità che permette di duplicare foto prima di eliminarle.  Lo spazio di backup che offre quindi l’app Everalbum sembra proprio essere qualcosa di irrinunciabile per i fotografi e gli appassionati della fotografia. Nella versione gratuita lo spazio di archivio è illimitato  e si possono salvare  foto e anche video in alta risoluzione nella versione Pro. Una volta archiviate le foto poi sono organizzabili in album da condividere.

Everalbum non offre quindi servizi rilevanti per quanto riguarda la gestione delle foto.  Il successo di quest’app si può spiegare nel fatto che presenta caratteristiche di altri strumenti in modo utile e conveniente: un mix facile da usare tra una scatola dove conservare foto e uno strumento di condivisione di contenuti con gli amici. Non è un caso quindi che l’app  Everalbum sia  nella classifica delle app per iOS con più guadagni e sta sfidando colossi come Dropbox e Google Photos. L’app è tradotta in 15 lingue ed è disponibile sia per il sistema operativo Android che per quello iOS.

 

 

 

Leave a Reply